Teléfono:
Teléfono:
Chiamate Internazionali:
Contattaci
Offerta speciale - Prodotti Miglior prezzo
Offerta speciale - Prodotti
Miglior prezzo

Offerta Cialis Originale
Acquistare ora
Importo totale $ 0.00
Il tuo ordine 0 items
Importo totale
$ 0.00
Il tuo ordine
0 items

Effettuare l'ordine

Rimedi naturali per la disfunzione erettile e come accelerare il recupero

Quando si parla di disfunzione erettile si pensa subito all'impotenza, che è il termine volgare usato per indicare questa patologia. L'incapacità di poter avere un'erezione regolare può essere causato da problemi a livello emotivo, psicologico, alcolismo, malattie di diverso tipo, farmaceutico o fisico, ma ciò che è sicuro è l'assenza di una corretta circolazione sanguigna nella zona interessata che, unita ad un'assente stimolazione sessuale e ad un mancato rilassamento dei tessuti, rendono impossibile un rapporto sessuale completo. 

Oggi i metodi sono tanti, dal Viagra e farmaci simili, ma alcune persone non vogliono dipendere solo da medicinali e dottori, dunque in qualche modo si fa ricorso ad altre soluzioni che possano anche velocizzare il tempo di guarigione.

Alcune soluzioni per guarire dalla disfunzione erettile senza dipendere da medicinali come il Viagra

Visto che la disfunzione erettile colpisce anche ragazzi di età compresa tra i 18 e i 30 anni, è giusto specificare metodi per chi può permettersi di fare attività fisica. Un esempio è lo yoga, che è un'attività che si basa sul rilassamento, lo stretching e la meditazione, ottimo per poter ridare al corpo uno stato di minor tensione. Seguono poi altri sport, come il jogging e il trekking, che hanno come finalità quella di migliorare la circolazione del sangue e la respirazione. 

La seconda soluzione è il ridurre il più possibile ansia e stress. Questo motivo è anche semplice: spesso i casi di disfunzione erettile sono causati da problemi emotivi, quindi più si è rilassati anche mentalmente più è facile tornare alla normale erezione. 

Esistono anche esercizi approvati in ambito medico, dagli esercizi di Kegel fino alle tradizioni cinesi. In genere si consiglia anche un cambio di alimentazione e la perdita di peso (per chi pratica attività fisica è una condizione necessaria). Un'altra attività che possa ridurre stress e migliorare la circolazione è l'agopuntura.

Esistono diversi medicinali omeopatici, a base di sostanze che possono contribuire al recupero, spesso consigliati anche da medici. Si parla di una decina di prodotti che tra loro servono a dare maggiore sicurezza in sé stessi, che cercano di alterare l'umore della persona e combattere anche sintomi della depressione, contro l'ansia da prestazione o che stimoli anche i genitali. In generale le terapie attraverso erbe e medicinali omeopatici servono a ridurre stress, ansia e agitazione. 

In questo elenco non possono mancare di certo i medicinali di erboristeria, che sono anche prodotti molto conosciuti, come la radice di Ginseng, che viene proposta in diversi tipologie (Maca Andina, ad esempio). 

Le proprietà del Ginseng

Esistono tre grandi gruppi di Ginseng: asiatiche, americane e siberiane. Il genere più studiato è quello del Panax ginseng. In ogni caso è garantito che tutti i tipi di ginseng contenenti ginsenosidi (quindi solo quelle siberiane), condividono le stesse proprietà: sono ricchi di antiossidanti, antinfiammatori e aiutano a curare l'affaticamento, lo stress, la gastrite e anche il diabete. Si tratta comunque di una droga capace di potenziare le difese immunitarie e migliorare le capacità fisiche. Nel ginseng si ipotizza anche un effetto afrodisiaco, che potrebbe essere legato alla sua capacità di aumentare il rilascio di ossido nitrico attraverso alcune cellule. Questo va a favorire l'erezione, quindi ottimo per chi soffre di impotenza. 

Il Ginseng, inoltre, potrebbe aiutare nella cura del diabete grazie alle sue proprietà ipoglicemizzanti, senza dimenticare la presenza di questi ginsenosidi (migliorano la produzione di insulina). 

La dose di Ginseng consigliata è di 200 mg al giorno di estratto secco o da 0,5 a 2 grammi al giorno di radice secca. 

Cose da evitare per poter accelerare il recupero

Fumare e bere eccessivamente, senza diventare anche troppo sedentari (se possibile anche astenersi da tutti e tre). Evitare anche di dosare farmaci e trattamenti omeopatici senza consultare prima il medico, dato che una combinazione del Viagra con altre sostanze può portare danni, annullamento degli effetti o morte nel caso si stia già prendendo farmaci a base di nitrati. Si tratta in sostanza di fare tutto il contrario di ciò che viene consigliato e di dosare da sé farmaci, fingendo di essere dottori, ovvero cose da evitare. 

Rispettare il proprio corpo, le proprie relazioni e le conoscenze del medico: ecco cosa è giusto fare.